Crea sito

Marco Di Napoli

Opera candidata al concorso 9" Margini

2 cm

600€ + spedizione

(R. De Luca / M. Di Napoli) 

2020

Incisione, led e specchi

25x25cm

Riflessione modulare 

600€ + spedizione

(R. De Luca / M. Di Napoli) 

2020

Incisione, led e specchi

25x25cm

2 cm - Riflessione Modulare

Riflessione modulare - 2 cm

2 cm

Anno: 2020

Incisione, led e specchi
25x25cm
 

Riflessione modulare

Anno: 2020

Incisione, led e specchi
25x25cm

L’incipit della mostra ci ha guidato nell’allestire gli spazi di queste due cornici: in “2 cm” il modulo è la misura che intercorre tra la cornice e le incisioni concentriche; in “Riflessione modulare” abbiamo dei quadrati liberi nel piano che vengono riflessi moltiplicandosi.

  • 2 cm - 2020 - Incisione, led e specchi - 25x25cm
  • Riflessione modulare - 2020 - Incisione, led e specchi - 25x
  • 2 cm - Riflessione modulare 2020 - Incisione, led e specchi

Dedicato a Pino Nazzario Passa

2019

Disegno inciso in CNC, specchio cromatico e led.

23 x 23 cm

 

“Margini di una cornice,
Margini di una figura
che sono
i margini di una vita”

“Margini di una cornice,Margini di una 
figura che sono i margini di una vita”


“Un giorno ti affezioni ad una figura, una persona, ti fai delle domande, cerchi di trovare delle
risposte, delle spiegazioni. E inizi a contarli. Sono migliaia. Il sintomo del nostro mondo malato. Le cose come sono. Ma io credo che occorra tenere gli occhi bene aperti. Per cominciare...” (1)

Pino Nazzario Passa Luciano
Mariano Aiello in arte Pino Nazzario Passa nasce negli anni ‘50 nella provincia di Palermo. Si diploma presso il liceo classico per poi dedicarsi all’arte di strada come poeta e musicista compositore e suonatore di flauto. Suona varie volte per la radio svizzera e francese ed arriverà ad
incidere il CD “Momenti musicali” presso lo studio JOLY (Epinal France). Vive da ambulante vendendo i suoi libri di poesie autoprodotti. 

Marco Di Napoli

Nato a Roma e cresciuto nell'azienda di famiglia, sempre affascinato dal lavoro con la luce a 12 anni, nel tempo libero, ho imparato a lavorare e sagomare il neon creando qualche opera. Nel corso degli anni ho lavorato e sperimentato con vari materiali, compresi i led e delle illusioni ottiche con la luce. Nel 2017 ho realizzato per il Pomezia Light Festival il "LUX SPECULUM" donato alla città di Pomezia, ad oggi esposto nella sala conferenze della biblioteca comunale.