Crea sito

Annalisa Mercuri

Dunning-Kruger

2020

xilografia su carta giapponese fatta a mano e pigmento fluorescente

21 x 21 cm

La diffusione di internet ha permesso a tutti la fruibilità delle informazioni. Allo stesso tempo, le falsità godono della stessa visibilità delle verità. La facilità con cui le informazioni sono reperibili non significa che non si debbano avere competenze specifiche per comprenderle, filtrando e rimuovendo le falsità.  Per gli antichi greci οἶδα significava ho visto e quindi so, e per Socrate il saggio sapeva di non sapere. Colui che sa è pieno di dubbi, e chi non sa è sicuro di sé.

 

CHIEDEvano

CHIEDEvano

2020

Mokuhanga su carta Hosho 

7 elementi 28 x 40 cm ciascuno

L´opera e´composta da stampe fatte secondo la tecnica Giapponese del mokuhanga su carta e acquerelli Giapponesi, e ciascuna stampa e´stata successivamente distrutta-uccisa con la stessa modalità´ che avviene nei fatti di cronaca:

Picchiata,

Fatta a pezzi,

Bruciata,

Presa a colpi di pistola,

Presa a martellate,

Sfregiata con soda caustica,

Strangolata.


Ciascuna stampa é stata montata su pannelli di sughero dipinti di bianco con spilli, a rappresentare le bacheche delle stazioni di polizia.

  • Picchiata - 2020 - Mokuhanga su carta Hosho 28x40cm
  • Fatta a pezzi - 2020 - Mokuhanga su carta Hosho 28x40cm
  • Bruciata - 2020 - Mokuhanga su carta Hosho 28x40cm
  • Presa a colpi di pistola - Mokuhanga su carta Hosho 28x40cm
  • Presa a martellate 2020 - Mokuhanga su carta Hosho 28x40cm
  • Sfregiata con la soda caustica - Mokuhanga su carta Hosho
  • Strangolata 2020 - Mokuhanga su carta Hosho 28x40cm

Opera candidata al concorso 9" Margini

AL DI LÁ DEL MIO GIARDINO

2019

monotipo e grafite

19 x 19 cm

 

Testo a supporto dell'opera

 

Al di là del mio giardino c’è un bosco. Al margine del bosco c’è un campo.

Il campo è bordato da dodici file di filo spinato. Sostenute da pali, toccano il cielo.

Al di là del filo spinato vivono gli emarginati della società.

Ci finiscono quelli che sono come me, ma che hanno qualcosa di diverso da me.

Al di là del mio giardino c’è un marciapiede. Al margine del marciapiede ci sono dei palazzi.

Buttati per terra,sotto ai muri dei palazzi, ci sono dei cartoni e degli stracci.

Tra i cartoni e gli stracci ci sopravvive un uomo.

Éun essere umano come me, ma ha perso tutto.

Al di là del mio giardino c’è una spiaggia. Al margine della spiaggia c’è un mare in burrasca.

Nel mezzo del mare c’è una barca. In quella barca sognano abitanti di lidi lontani.

Il mio giardino non è un porto.

In questo mare in burrasca naufragano i sogni di quelli come me, ma che sono nati altrove.

Oggi, al di là del mio giardino, ci sei tu.

Domani, al di là del giardino, ci sarò anch’io.

Finché morte non ci separi
2018
Grafite su carta 33,7x28 cm ognuno

Affiorano, dal caos di grafite, figure nascoste, appena accennate da tratti a matita. I due teschi ricordano
gli amanti di Hasanlu del sito archeologico iraniano, e vogliono rappresentare l’amore eterno.
Le ramificazioni frattali raccontano il flusso vitale, i pensieri, le speranze dei due amanti. Il pigmento
rappresenta la memoria, quello che rimane quando la vita raggiunge il suo termine. Come due amanti,
le due opere sono legate eppure separate. Unite per sempre, finché morte non le separi.

  • Finché morte non ci separi 2018 Grafite su carta 33,7x28 cm
  • Finché morte non ci separi 2018 Grafite su carta 33,7x28 cm

Opera selezionata per il concorso 9" Rosso

Hiroshima´s sun 

2018.

Opera Unica, Monotype.

Grafite, colore ad olio, inchiostro per calcografia e acetato.

9 x 9 cm. 

Testo a supporto dell'opera

Hiroshima´s sun 

Il 6 agosto 1945 la prima bomba atomica viene sganciata su Hiroshima. Karl Brückner racconta la storia nel suo libro “Il grande sole di Hiroshima”. La bomba atomica appariva ai protagonisti di questa tragedia come un nuovo sole. Il sole rosso che distrugge con le sue fiamme. Il rosso del fuoco. Il rosso del calore che avvolge ed annienta. Il rosso del sangue versato. Il sole rosso che sventola sul fondo bianco della bandiera giapponese.

Per maggiori informazioni contattare il 3273371588

Finchè morti non ci separi

Annalisa Mercuri - Dittico - grafite su carta

Finchè morti non ci separi

Annalisa Mercuri - Dittico - grafite su carta

Annalisa Mercuri

Nasce a Porto San Giorgio, ma fin da piccola ha abitato in diverse cittá del nord e centro Italia, per poi spostarsi in Inghilterra ed Austria per circa 10 anni. Laureata in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche nel 2004, ha conseguito il PhD in Pharmaceutics nel 2010. Nonostante la preparazione scientifica, non ha mai abbandonato la passione per l´arte. Nel 2015 decide di iscriversi all´Open College of the Arts in Inghilterra, che fornisce corsi a distanza e la possibilitá di conseguire una laurea di primo livello (Bachelor) in pittura presso la University of the Creative Arts. Ad oggi sta completando il primo anno di studi; ha superato l´esame di Disegno, ha completato il corso di Printmaking 1 ed ha iniziato il corso di Practice of Painting 1. Uno dei suoi disegni è stato selezionato per la mostra di fine anno degli allievi dell´Accademia Cignaroli di Verona.

Mostre collettive

 2019

Dittico, Studio Lab 138, Pavona di Castel Gandolfo (Roma), Italia

 

2018

9” Rosso, Palazzo Ruspoli, Nemi (Roma), Italia

9” Rosso, Studio Lab 138, Pavona di Castel Gandolfo (Roma), Italia

Espressione Cignaroli, Museo Miniscalchi-Erizzo, Verona, Italy

Lavori in Corso, Accademia Cignaroli, Verona, Italy

 

2017

International Print Exchange #9, Banks Mill Studios, Derby, UK

Cross Pollination: Moth migration project, 516Arts, Albuquerque, NM, USA.


COURSES AND WORKSHOPS


19-20 & 26 May 2018 Monoprint workshop, with Giacomo Modolo, Accademia Cignaroli, Verona, Italy
21 October 2017 – 12 May 2018 Basic and Advanced Watercolour courses, with Gabriele Brucceri, Accademia Cignaroli, Verona, Italy
25 October 2017 – 28 February 2018 Contemporary Drawing, with Marika Vicari, Accademia Cignaroli, Verona, Italy
19-27 August 2017 Printmaking workshop, with Colleen Corradi Brannigan, Centro Dedalo, Castiglione a Casauria, PE
8-9 April 2017 Disegno in grande formato, with Maurizio Bonfanti, Accademia Cignaroli, Verona, Italy
26 October 2016 – 19 May 2017 Disegno dal vero e scuola di nudo con modello vivente, with Igor Molin, Accademia Cignaroli, Verona, Italy
11 April 2016 – 06 June 2016 Life drawing course, with Mag. Melitta Wasserthal-Zuccari, Graz
19 March 2016 Life drawing class, with Damir May, Vienna
October 2014 – February 2015 Grundkurs Zeichen, with Peter Schrittwieser, Graz