Crea sito

Aldisio Giuseppe D'Elia

Nato a Pietracatella (CB) nel 1952. Laureato in Architettura e Urbanistica all'Università degli Studi di Firenze nel 1977 con il massimo dei voti, insegna per alcuni anni all'ex Istituto Statale d'Arte "Edgardo Mannucci" di Ancona e, come assistente volontario di Storia dell'Architettura, presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università Politecnica delle Marche.

Ex Dirigente di Telecom Italia, da qualche anno si dedica a tempo pieno all’attività artistica.

Vive e lavora a Roma, dove, nel marzo 2012, ha conseguito la laurea, con il massimo dei voti, in Arti Visive e discipline dello Spettacolo – indirizzo Scultura - all’Accademia di Belle Arti.

Attualmente è Professore incaricato di Project Management per la Scultura presso la stessa Accademia di Belle Arti di Roma.

 

 

ATTIVITA’ ESPOSITIVE 

Mostre collettve

2017

Regina Viarum - dal centro alla periferia 

Roma – Parco dell’Appia Antica, ex Cartiera Latina – sala Nagasawa  

 

2106

Extempore

Casacalenda (CB) – Galleria Franco Libertucci 

 

2015

Il sacro

Montefiascone (VT) – Rocca dei Papi 

 

2014

Il     confronto

Albano Laziale (RM) – Museo della II Legione Partica

 

2013

In Teatro

Castel Gandolfo (RM) – Sala Petrolini 

 

Freon

Roma – Ex Mattatoio 

 

Autoritratto

Roma – Accademia di Belle Arti 

 

Cantos

Roma – Centro Congressi FRENTANI 

 

2011

Recycle

Milano – Spazio ex Ansaldo 

 

Biennale della pietra lavorata

Castel S. Niccolò (AR) 

 

Arte in balcone

Roma – Auditorium Parco della Musica

 

2010

LegA’mi, un segno nel parco

Tivoli (RM)

 

Mostre personali

1979 

Dal tecnicismo alla crisi –    Tecnologie poetiche di Aldisio D’Elia

Chiaravalle (AN) 

Opera presentata fuori concorso 9" Margini

MICRO e MACRO Cosmo

Impossibile immaginarne il limite

1 (bianco)

2019
Smalti e polvere di alluminio su legno.
cm 25,3 x 41
 

Opera presentata fuori concorso 9" Margini


MICRO e MACRO Cosmo

Impossibile immaginarne il limite

2019
Smalti e polvere di alluminio su legno.
cm 25,3 x 43